Ricerca
comunità e distretti

Coronavirus (COVID-19) - Aggiornamenti al “Piano di protezione” per l’Italia

19.05.2021

Il piano attuale della Chiesa Neo-Apostolica in Italia per la protezione dal coronavirus e lo svolgimento di servizi divini dopo il loro ripristino entrerà in vigore il 19 maggio 2021.
 
/api/media/514251/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=44b449f0fe88599ccc18317fe02ff0bb%3A1655830517%3A4541809&width=1500
 

Molti fedeli hanno il desiderio e la speranza di poter presto celebrare nuovamente dei servizi divini. Tenendo conto delle difficoltà di approvvigionamento nel mercato del materiale indicato qui al punto 1.20, si partirà con i servizi divini la domenica 7 giugno 2020.

Alla ripresa dei servizi divini sarà necessario rispettare un piano di protezione, nell'osservanza delle prescrizioni emanate dallo Stato (DPCM del 17.05.2020 e protocollo del Ministero dell’interno del 07.05.2020). Questo è necessario e ha senso per poter normalizzare di nuovo, gradatamente e in modo responsabile, la nostra vita di comunità. Nell'insegna di un amore di noi stessi e del prossimo, inteso nel giusto modo, ci assumiamo il nostro dovere nei confronti dello Stato e la nostra responsabilità sociale. Dovranno essere garantite, contemporaneamente, la frequenza del servizio divino e la protezione da un'infezione con il coronavirus. Tutti sono chiamati a dare il loro contributo per arginare la pandemia.

Le direttive esposte qui di seguito sono vincolanti per i distretti e le comunità in Italia. Eventuali disposizioni aggiuntive dello stato, delle regioni e dei comuni sono pure da rispettare.

Il piano di protezione è da applicare tenendo conto delle varie circostanze; la visita del servizio divino deve essere un avvenimento gioioso. Il presente piano è vincolante fino a un suo adattamento o fino alla revoca da parte della direzione della Chiesa Neo-Apostolica in Italia.

Il piano di protezione completo si trova allegato.