Ricerca
comunità e distretti

Settimana 39 / 2020

29.09.2020

Mentre scrivo questi appunti di viaggio, mi trovo insieme all'apostolo Camenzind nel treno «Frecciarossa» che ci porta da Roma a Milano Centro. Ognuno davanti al proprio laptop, ma sempre in colloquio tra di noi. È domenica pomeriggio e siamo sulla strada verso casa.
 
/api/media/506470/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=ea0a2b0c5451e270514dda42448f80b5%3A1651885326%3A8326760&width=1500
/api/media/506471/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=34f3c7fb8ffa12e2aaa3bbb9174e8b8f%3A1651885326%3A8850713&width=1500
/api/media/506472/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=90dff5c4bbfba83a4d80ef21b690619f%3A1651885327%3A7424903&width=1500
/api/media/506473/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=f3c5d202cf9e2810eaae7536164fa3e3%3A1651885327%3A664691&width=1500
/api/media/506474/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=98f9111e3898d2c3896c926f5a8b6aea%3A1651885327%3A220858&width=1500
/api/media/506475/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=d9b05916d9ecbd4bc40a0d4b7072948d%3A1651885327%3A1801673&width=1500
/api/media/506476/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=034dd3a1211a9088feb940091ca4dce1%3A1651885327%3A3311686&width=1500
 

Gli incontri commoventi e toccanti con fratelli e sorelle di Nocera Umbra e Roma appartengono ormai al passato. In questi due servizi divini di sabato pomeriggio e domenica mattina abbiamo potuto vivere la comunione e la forza divina attraverso l'operare dello Spirito Santo. Il servizio divino a Roma l'ho vissuto tutto, per la prima volta, quale officiante con la mascherina.

Mi hanno accompagnato l'apostolo Camenzind, il vescovo De Lazzari e l'anziano di distretto Prisco. Il cambio di distretto delle tre comunità di Ladispoli, Nocera Umbra e Roma al distretto Italia-Sud ha avuto come conseguenza che il sabato a Nocera Umbra c'è stato anche un cambio di conducente. Fino ad ora, il vescovo era anche conducente di questa comunità, l'anziano di distretto Prisco lo sostituirà e servirà come nuovo conducente. Ancora una volta utilizziamo il tempo di viaggio come opportunità benvenuta per colloqui preziosi.

Siamo partiti venerdì mattina con pioggia intensa su tutto il Ticino. A Lugano si è aggiunto l'apostolo e il viaggio in treno è proseguito per Milano fino a Bologna, dove il vescovo ci aspettava. Nel frattempo la pioggia aveva cessato, il sole ha fatto capolino e la temperatura era estiva con 27 gradi. Il viaggio insieme in macchina ci ha portato a Nocera Umbra, dove ci siamo imbattuti in forte pioggia e temporali.

È stata la seconda volta, dall'inizio della pandemia, che abbiamo potuto visitare insieme le comunità. Tanto più siamo riconoscenti di avere questa possibilità. È una grande differenza se si effettuano colloqui al computer o se lo si fà in presenza fisica.

Facciamo ora un salto indietro e torniamo all'inizio della settimana. Per la prima volta i conducenti hanno vissuto un "Webinar" (seminario tramite web) di un'ora. Il link seguente vi porta al resoconto (in tedesco) sul sito Internet:

https://nak.ch/dbc/170566/383535/Premiere-fuer-die-Gemeindevorsteher-in-der-deutschsprachigen-Schweiz

Le reazioni dei partecipanti sono per la più parte positive. Ciò mi incoraggia ad usare questa possibilità in futuro per contattare i conducenti di comunità.

Oltre ai colloqui settimanali nell'amministrazione, martedì era prevista una riunione d'apostoli e vescovi della Svizzera e Austria tramite Zoom.

Mercoledì sera, il vescovo Keller ed io, abbiamo potuto vivere il servizio divino insieme alla comunità di Romanshorn, sul lago di Costanza.

Risultato delle esperienze generate dai diversi incontri nella casa di Dio: i fratelli e le sorelle, come pure i ministri, danno il meglio di loro nei limiti della situazione e non si lasciano scoraggiare. Le possibilità di manovra lasciata dal concetto di protezione viene usata adeguatamente, affinchè si possa anche percepire molta vicinanza.

Continuiamo così, con molta riconoscenza nel cuore.