Ricerca
comunità e distretti

Settimana 12 / 2021

30.03.2021

La prima parte della settimana era dedicata a due conferenze Zoom, una con gli apostoli e l'altra con il consiglio d'amministrazione della Chiesa regionale d'Italia.
 
/api/media/513037/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=22142b302decba502c4c23f8d2ccd22f%3A1652222818%3A5443247&width=1500
/api/media/513038/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=40ededf130b2409e820754b70e041ede%3A1652222818%3A8386273&width=1500
 

Mercoledì sera ho servito nella comunità di Brugg-Windisch. Mi sono rallegrato per questo incontro con i fratellie e le sorelle. Recandomi nella comunità ho vissuto ancora una volta delle colonne d'auto, però grazie al tempo di riserva previsto, sono arrivato a tempo.

Insieme alla comunità ridotta a motivo del coronavirus, abbiamo vissuto pienamente l'operare dello Spirito Santo, che non è ridotto al risparmio. Un gruppo musicale e l'organo ci hanno rallegrato con i loro contributi. Un bambino ha potuto ricevere il dono dello Spirito Santo. Ciò è sempre motivo di gioia e ringraziamento particolare.

Questa domenica delle Palme, l'inizio dell'ora estiva, abbiamo dovuto alzarci un'ora prima del solito. Peccato che il viaggio nella Repubblica Ceca e nella Slovacchia non ha potuto aver luogo questa settimana. L'apostolo Deubel ed io abbiamo cercato una via per servire nonostante tutto i fratelli e le sorelle di questi due paesi. Grazie all'impegno dell'apostolo e dei fratelli a Biel, si è potuto organizzare una trasmissione e un traduttore. Una sfida organizzativa, dato che il traduttore sedeva nella Repubblica Ceca e il servizio divino trasmesso dalla comunità di Biel/Bienne. Allo stesso momento, i fratelli e le sorelle di lingua francese hanno potuto ascoltare una traduzione sul posto.

Sul fianco dell'altare c'era un Laptop, dal quale il traduttore poteva assistere al servizio divino e dal quale l'officiante poteva ascoltare la traduzione effettuata con bravura. La mia origine bernese l'ho potuta vivere perfettamente, potendo adeguare la velocità della parlata. La comunità presente ha appoggiato sentitamente. Insieme, ci siamo resi conto che dove c'è la volontà, c'è anche la via. In questo servizio divino, un bambino ha potuto ricevere il dono dello Spirito Santo come compimento della rinascita. In occasione di questo atto, il Laptop è stato trasferito su un leggìo davanti l'altare.

Insieme abbiamo potuto celebrare la Santa Cena per i defunti. Abbiamo pensato con commozione alle due sorelle della comunità di Biel e dalla Repubblica Ceca decedute recentemente.

Il programma musicale è stato adeguato, affinchè i fratelli e le sorelle nella Repubblica Ceca e Slovacchia potessero seguire la musica e il testo. Grazie per il contesto musicale.

Attraverso questo servizio divino della Domenica delle Palme è risultato qualche cosa di bello che ci accompagna durante la settimana di Pasqua.

Così come il treno mi ha portato qui la mattina presto,così mi ha riportato a casa.