Ricerca
comunità e distretti

L’apostolo Rolf Camenzind in Sicilia

29.08.2021

L’apostolo Rolf Camenzind ha visitato le comunità della Sicilia e ha potuto trascorrere un finesettimana intenso e colmo di appuntamenti.
 
/api/media/516948/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=5bdbbf18b336408c2170c00b821ab856%3A1670107903%3A8183360&width=1500
/api/media/516949/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=e9352a4b0b999f866223e8510ff67384%3A1670107903%3A7454122&width=1500
/api/media/516950/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=46fb7024697294c130e29201996d3ed6%3A1670107903%3A5268117&width=1500
/api/media/516951/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=dbb150d1b932507fccf8f74ed23e7093%3A1670107903%3A3520773&width=1500
 

È trascorso più di un anno da quando, l’ultima volta, l’apostolo Rolf Camenzind ha potuto visitare le comunità della Sicilia e finalmente è riuscito a trascorrere un finesettimana intenso e colmo di appuntamenti. In due giorni ha tenuto quattro servizi divini e, in questo periodo così difficile per tutti, ha portato ai fratelli e alle sorelle siciliani tanta gioia, consolazione, forze, coraggio e determinazione nella fede.

Sabato 28 agosto 2021 l’apostolo, accompagnato dal vescovo Ivan de Lazzari, ha servito le piccole comunità di Messina e di Gioiosa Marea, rispettivamente la mattina e il pomeriggio. Questi due servizi divini si sono svolti a casa di fratelli e sorelle, che, con immensa gioia, hanno potuto ascoltare la parola di Dio. A Messina l’apostolo ha servito con la parola biblica in Genesi 3, 9; invece a Gioiosa Marea in I° Tessalonicesi 5, 9.

Domenica 29 agosto 2021, i due ministri hanno visitato al mattino la comunità di Palermo, dove erano invitati i fratelli e le sorelle di Castelvetrano e il servizio divino si è basato sulla parola biblica in Salmi 73, 23-24.

Al pomeriggio, a Catania, era previsto il Santo Suggello di quattro anime, ma, per motivi di salute di una famiglia, l’apostolo ha potuto elargire questo sacramento “solo” ad un piccolo bambino. Nonostante l’imprevisto, tutti si sono rallegrati per questo servizio divino per il quale è servita la parola in I° Tessalonicesi 5, 9-10.

La speranza nel cuore di ogni fratello e sorella in Sicilia è che presto si possano rinnovare queste visite dell’apostolo e che le difficoltà vissute in questi due anni possano svanire velocemente.