Ricerca
comunità e distretti

Settimana 06 / 2020

11.02.2020

Il servizio divino di mercoledì l'ho vissuto con i fratelli e le sorelle della comunità di Delémont. La comunità di Saint-Imier era pure presente. L'evangelista di distretto Fatio è venuto a prendermi alla stazione di Biel e insieme ci siamo recati al capoluogo del canton Giura.
 
/api/media/484595/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=cdb250e0bebc8ad9cd633e7ca6eeef7e%3A1706982030%3A6328073&width=1500
/api/media/484596/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=dc9ded97cf36b4ad2944b268bcbb79d6%3A1706982030%3A5085033&width=1500
/api/media/484597/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=aaba4e7d52d76c7f5d1359790763f4ee%3A1706982030%3A9894308&width=1500
/api/media/484598/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=d240cd37012026541c35593c4f2848c6%3A1706982030%3A7721220&width=1500
/api/media/484599/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=ed133244965d7497aa7615c843fc3eec%3A1706982030%3A7057911&width=1500
/api/media/484600/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=18d3f8bbbe457595458368cda7a1a1d0%3A1706982030%3A6149100&width=1500
/api/media/484601/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=c7fa86593b18a53ddcbb62f4fa8b06fb%3A1706982030%3A6961486&width=1500
/api/media/484602/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=c62396dbf16e4da75e3d870dfe1a907b%3A1706982030%3A6210577&width=1500
/api/media/484603/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=23b29f9dba300e100e09f9c35a53293c%3A1706982030%3A2971621&width=1500
/api/media/484604/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=a1d0bddd7f913514057ea2cd8301f564%3A1706982031%3A926705&width=1500
/api/media/484605/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=dea099d020c338853928452348727bb8%3A1706982031%3A2137968&width=1500
/api/media/484606/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=5c907425ceee3fcdf138cc372639fdfd%3A1706982031%3A8387268&width=1500
/api/media/484607/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=b8bfb4c7bc8fd17097b5d4a5f38949b8%3A1706982031%3A5585562&width=1500
/api/media/484608/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=256423cf2cacb6bafd22bcb88a945232%3A1706982031%3A6530593&width=1500
/api/media/484609/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=b70cc4c79345a38234d63704da9a8958%3A1706982031%3A7379421&width=1500
/api/media/484610/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=acc98ac9a9145342a379f3f3425d0b38%3A1706982031%3A3602703&width=1500
 

Già l'accoglienza era molto cordiale, un'atmosfera di festa regnava nella nostra chiesa. I bambini volevano vedermi prima del servizio divino; cosicchè abbiamo avuto un incontro tra di noi prima dell'incontro con il caro Dio. Come sempre, ho iniziato in lingua francese, poi ho dato lavoro al traduttore per la seconda parte. I fratelli e le sorelle sono benevoli e generosi quando sentono il francese un po' rudimentale. I bambini ci hanno sorpreso e rallegrato con un inno intermedio. Un'atmosfera calorosa mi ha preso già dal primo momento, mi ha accompagnato durante il servizio divino e è restata fino al ritorno a casa. Mi reco volentieri durante la settimana in piccole comunità per essere vicino ai fratelli e le sorelle e sentire il loro polso.

Venerdì mi trovo già in cammino verso l'aeroporto. Le valigie sono fatte per volare fino a Valencia. Al gate trovo il vescovo Jeram e la sua consorte. Il volo verso la Spagna avviene su una rotta un po' inconsueta: a causa dello sciopero degli addetti al traffico aereo in Francia, passiamo per le alpi direzione Corsica per poi girare verso le Baleari e atterrare a Valencia. L'apostolo Camenzind ed il vescovo Olmedo mi hanno aspettato.

Sulla via verso Denia ci siamo fermati a Oliva Nova. Un buon motivo: da poco hanno luogo qui anche dei servizi divini infrasettimanali. Molti fratelli e sorelle del luogo non ce la fanno la sera a recarsi fino a Denia. La visita ai servizi divini del mercoledì a Denia non è comunque diminuita. Abbiamo pianificato di visitare brevemente il luogo di culto. A nostra sorpresa, tutti i fratelli e le sorelle si erano radunati e hanno passato il tempo cantando inni e parlando tra di loro. In questa bella cerchia, abbiamo potuto passare momenti toccanti nella comunione e continuare il viaggio rifocillati.

Alle 10.00 di sabato mattina ha avuto luogo il servizio divino nella nostra chiesa di Denia. Il benvenuto nella chiesa è stato il primo momento di una serie di vicessitudini che solamente il buon Dio può generare. Chi ha potuto, è venuto e si è concentrato sull'operare dello Spirito Santo in seno ad una bella comunione fraterna. Il servizio divino è stato anche trasmesso a Las Tricias e in un'altra comunità sulle Isole Canarie.

È stato un rivederci, dopo che la comunità l'avevo visitata nel 2017 quale aiutante d'apostolo di distretto. Nella comunità, ognuno ha il suo posto ed il suo compito, di modo che il sentimento di una profonda appartenenza è molto intenso. La comunità è in continuo sviluppo, ciò che ci rende grati. A gioia di tutti, quattro sorelle adulte hanno potuto essere battezzate e introdotte nella comunità. Dopo un commiato non facile, abbiamo continuato il viaggio verso Barcellona.

La nostra chiesa di Barcelona alla domenica mattina era colma fino all'ultimo posto. Le comunità catalane di Centelles, Girona, Igualada e Tarragona si sono unite alla comunità di Barcellona. Molti bambini ci hanno aspettato e salutato vivamente nell'atrio. Il temperamento del sud è molto presente. È stata una grande giornata per questa parte della Spagna, dove erano pure previsti alcuni atti sacramentali.

Nella sacristia mancava il posto, tuttavia vigeva una meravigliosa atmosfera. Insieme, abbiamo cantato l'inno «Nos gozamos de la ora» e la presenza di Dio ci ha avvolto. Due giovani e un adulto hanno potuto ricevere il dono dello Spirito Santo con grande umiltà. Particolarmente toccante è stata la celebrazione della Santa Cena per i defunti. Non tanto tempo fa il conducente, dopo lunga malattia, è andato nell'aldilà. L'amato e affermato conducente di Igualada è stato posto a riposo. Un giovane conducente è stato incaricato e un giovane sacerdote per Barcellona è stato ordinato. L'Opera di salvezza in Spagna cresce ed entusiasma. Si avverte una giusta atmosfera di rinnovamento. Ci siamo congedati con molte emozioni e con la promessa: «Hasta la proxima, hasta pronto!» 

Poco prima della prevista bufera siamo atterrati a Zurigo, rispettivamente a Milano-Malpensa, con molte impressioni nel cuore.

Questa settimana ha luogo una riunione di due giorni tra apostoli. Di più nel prossimo resoconto. Auguro a tutti di cuore molta libertà in Cristo!