Ricerca
comunità e distretti

Settimana 05 / 2020

04.02.2020

La prima metà della settimana era piena di colloqui che mi hanno portato a fare un piccolo viaggio in Svizzera.
 
/api/media/484906/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=072918d8b5fedbc5422befdd6b4f989e%3A1706980833%3A7152703&width=1500
/api/media/484907/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=3f89d114a0f5313497815936484d9bc3%3A1706980833%3A8190793&width=1500
/api/media/484908/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=3375c402595368f2e5e1a6f84188bc5f%3A1706980833%3A95263&width=1500
/api/media/484909/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=4ea21a12230c76fad51b99a94e577fa9%3A1706980833%3A7326312&width=1500
/api/media/484910/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=ee99d6e15d42a8b1d716a8aa6e179019%3A1706980833%3A9267578&width=1500
/api/media/484911/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=10e3dd29a3aae4d9bd9efef493304624%3A1706980833%3A9611597&width=1500
/api/media/484912/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=eb3c64cc2c51bb0376ab274bc96385d5%3A1706980833%3A8142113&width=1500
/api/media/484913/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=10f1d4297a73f71b1f0e56af9fbd50ec%3A1706980833%3A6532215&width=1500
/api/media/484914/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=2cbd38141c786fce9d33ff0810f4683f%3A1706980833%3A9630756&width=1500
/api/media/484915/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=a70566395a3833041ae5bfdb37e99c11%3A1706980833%3A6375561&width=1500
/api/media/484916/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=9e28e4b8c99ebf75b1fddc749223e813%3A1706980833%3A9950412&width=1500
 

Giovedì pomeriggio sono partito di buon'ora, l’autostrada Zurigo-Berna è conosciuta per le sue sorprese. Abbiamo avuto «buon naso», poiché il viaggio è durato più di due ore e mezza. Siamo partiti con il sole e siamo arrivati a Worb con la pioggia. Sono curioso di vedere in natura la nuova chiesa.

Fa sempre bene ed è sempre toccante trovarsi nella cerchia dei fratelli e delle sorelle, giovani e anziani, e di essere salutato nell’atrio. Il tempo passato insieme, allorquando ero ancora evangelista di distretto nel distretto, ha contribuito a mantenere dei collegamenti belli e portanti. Anche se non ci vediamo spesso, rivedere i fratelli e le sorelle fa bene e suscita emozioni.

Con grande gioia di tutti, ho potuto dispensare il dono dello Spirito Santo ad un giovane. L’accompagnamento musicale durante il servizio divino ha fatto bene all’anima e ha sottolineato la tematica del servizio divino. È sempre un piacere vivere come lo Spirito di Dio dà sempre degli impulsi, suscitati da molte preparazioni creando un risultato meraviglioso.

Alla fine del servizio divino, la comunità ha intonato un «Happy Birthday». Due presenti hanno avuto il compleanno quello stesso giorno: un sacerdote e l’officiante (io) sono stati colmati da auguri di benedizione, poi dopo il servizio divino, sono stati festeggiati un po' più a lungo.

Venedì è stato un giorno particolare. Poco prima di mezzogiorno, una piccola cerchia della parentela di Sonja Fehr, moglie del defunto sommoapostolo Richerd Fehr, si è radunata al cimitero di Witikon ZH, per renderle omaggio e lasciare il corpo, l’anima e lo Spirito al loro destino. Abbiamo potuto vivere questi momenti con un tempo soleggiato e temperature primaverili.

Poi, ci siamo recati nella chiesa di Zurigo-Hottingen, dove il sommoapostolo ha celebrato il servizio divino di consolazione. La vita e l’operare di una particolare personalità sono state messe in evidenza e onorate, il conforto divino è stato dato. Vi indirizzo volentieri all’articolo sul nostro sito con il link seguente: https://www.nak.ch/nc/it/news/cna-svizzera/?berID=9228=

Secondo il programma, la prima domenica di febbraio la comunità di Bülach era di turno. Tutto il distretto ha potuto vivere, dal vivo o per trasmissione, il servizio divino. Un ministro affermato e apprezzato è stato posto a riposo: l’evangelista di distretto Manfred Kahnwald, che con sua moglie ha servito intensamente in Europa e in Africa, ha potuto iniziare la fase successiva della sua vita. Un servo di Dio, il quale ha ricevuto dal buon Dio il dono speciale di una saggezza divina. Questo dono e il suo appoggio lo ha messo a disposizione di diversi apostoli di distretto. Nella grande comunità in festa, non solo abbiamo vissuto la messa a riposo, ma anche la nomina di un sostituto del conducente distrettuale e l’incarico di un conducente di comunità. Il programma musicale ha espresso bei «punti culminanti». In particolare i bambini, sostenuti dal coro maschile, hanno preparato la via alla remissione dei peccati e alla dispensazione della Santa Cena.

Dopo un commiato caloroso, siamo ripartiti, liberati come sempre dalla forza del perdono dei peccati e dalla parola di Dio.