Ricerca
comunità e distretti

Settimana 9 / 2019

05.03.2019

Dopo alcuni giorni di vacanza riposanti, ho potuto godere la "domenica di ferie" nel banco in mezzo alla comunità di Stäfa e mi sono rallegrato di cuore.
 
/api/media/483371/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=a6b3039df38891c7f240b94c5b7df0f1%3A1706984690%3A7815408&width=1500
/api/media/483372/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=e359db1467c1899202a68e5caf91810d%3A1706984690%3A2715403&width=1500
/api/media/483373/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=a44ab8e52e5618878c4b5244f62bb6f7%3A1706984690%3A7882285&width=1500
/api/media/483374/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=3fe34d7a506032333212e90a027e2bf6%3A1706984690%3A6829380&width=1500
/api/media/483375/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=34c0401dfee2a8b39d18d170269b6bac%3A1706984690%3A2311580&width=1500
/api/media/483376/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=a837b4f15a08af15931c77433ef3c10a%3A1706984690%3A7559163&width=1500
/api/media/483377/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=809196b60b44906ae25f6019d6d7dab5%3A1706984690%3A7916777&width=1500
/api/media/483378/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=6ce9b20914c78d0f2e9df97c42ebf3c2%3A1706984690%3A3457961&width=1500
/api/media/483379/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=e48873abc3f104441975c83fa20a9d08%3A1706984691%3A7881920&width=1500
/api/media/483380/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=a8a9e8127b5daa2020c9fe6e4a4dbd35%3A1706984691%3A2798062&width=1500
 

La settimana scorsa è stata una settimana intensa di preparazione per il servizio divino in favore dei defunti.  Ho potuto percepire di continuo begli impulsi e indicazioni. L'emittente disturbatore del maligno era pure attiva ininterrottamente.

Giovedì sono partito con il treno in direzione Berna, dove l'anziano di distretto mi ha accolto con la macchina per andare a Murten. La comunità ha ricevuto una nuova chiesa nel settembre dell'anno scorso (vedi resoconto sotto https://www.nak.ch/nc/it/news/cna-svizzera/?start=8159-1538258400&berID=8103). Mi commuovo e mi rallegro sempre quando, dopo un tempo relativamente lungo, posso rivedere molti fratelli e sorelle fedeli. Per esempio, il mio insegnante della dottrina domenicale d'allora e la sua consorte erano presenti; egli ha vissuto per più di 20 anni in Francia ed ora è ritornato in Svizzera. La brama per l'incontro con Dio, e tra di noi nel servizio divino, ha potuto essere vissuta. Diventati ricchi, dopo il servizio divino siamo ripartiti verso casa.

Sabato sera, a Wil SG molti fedeli della comunità e del distretto si sono radunati nella nostra chiesa per prepararsi al servizio divino per i defunti. Il programma musicale, presentato ed eseguito meravigliosamente, ci ha preparato il cuore per la domenica. I bambini, attraverso i loro contributi sabato e domenica, hanno confermato che sono una parte importante della comunità e che hanno il loro posto fisso. Le immagini mostrano una bella impressione di ciò.

Secondo il programma annuale, era previsto che il servizio divino per i defunti con gli atti sacramentali fosse celebrato sull'isola di Cuba. Diverse circostanze hanno fatto si che si è dovuto spostare l'evento all'anno prossimo.

Il nostro sommoapostolo mi ha trasmesso sabato dal Burundi particolari auguri di benedizione per tutti gli apostoli, i vescovi e per tutti i fratelli e le sorelle dell'area d'attività: «Un dimanche béni à vous tous!» 

Una comunità in festa ben preparata si è ritrovata domenica nella nostra chiesa di Wil SG, al fine di partecipare alla grande festa. Già il messaggio dell'ornamento floreale sull'altare sarebbe stata una predica a sè. I contributi musicali ci hanno toccato e arricchito. Ancora una volta, la nostra anima ha percepito le vibrazioni divine, che normalmente i nostri sensi non percepiscono. La dispensazione dei tre sacramenti per i defunti è un momento indescrivibile. Si tratta di un assaggio di ciò che avverrà. Grazie, caro Dio, per tutto ciò che ci concedi.     

Una piccola sorella di fede mi ha detto sabato che ha l'intenzione di donarmi qualche cosa domenica.  Ero naturalmente curioso. Prendendo congedo dopo il servizio divino, essa si è avvicinata a me tutta sorridente e mi ha dato tre conchiglie, che aveva raccolto durante il suo soggiorno a Cuba e preso con sè come ricordo. Questo gesto profondo d'amore di un bambino ha dato un segno particolare per i nostri fratelli e sorelle di Cuba. Come è bello che l'apostolo Rolf Camenzind è partito questo fine settimana a Cuba per rafforzare la comunione con i fratelli e le sorelle nei servizi divini e in altri incontri. Hanno bisogno delle nostre preghiere!