Ricerca
comunità e distretti

Non è oggetto di discussione

I cristiani credono che Dio è onnipotente. Ma cosa significa realmente? E perché è importante che il credente lo sappia? Ecco alcune risposte tratte da un servizio divino celebrato dal sommoapostolo.

 
/api/media/510134/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=144f782da62e0b0d5489f7bca06e2d26%3A1740477397%3A7296693&width=1500
/api/media/510135/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=97860c657e2fdf0f5e661efdb1ac4850%3A1740477397%3A8728214&width=1500
/api/media/510136/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=3ed850853c69a7c1a20226568882bc09%3A1740477397%3A465465&width=1500
/api/media/510137/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=7190bf2b4f30afe80bed0b4d3bab2838%3A1740477397%3A8333325&width=1500
/api/media/510138/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=8bf5763a99211339b8e05ee55e6561aa%3A1740477397%3A2760362&width=1500
/api/media/510139/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=5dd7c54ce7745d9c77c61d63024d0f5c%3A1740477397%3A8562113&width=1500
/api/media/510140/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=04a2f002c0824918ebaf72decfaadd46%3A1740477397%3A5244436&width=1500
/api/media/510141/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=5357d2f6b4bb9d1d1376715fc70aa6d7%3A1740477397%3A8909991&width=1500
 

Brampton è una città situata nella provincia canadese dell’Ontario. Il sommoapostolo Jean-Luc Schneider vi si è recato il 18 agosto 2019. Il versetto biblico sul quale ha basato la sua predica è il seguente: “Il Signore fa tutto ciò che gli piace, in cielo e in terra, nei mari e in tutti gli oceani.” (Salmo 135, 6)

Dio fa ciò che vuole

Il sommoapostolo ha iniziato a spiegare facendo notare che questo testo biblico poteva sembrare un po’ strano a prima vista. Tuttavia, questa è solo la descrizione dell’onnipotenza di Dio: “Sappiamo che Dio è onnipotente. La sua potenza non conosce limiti. Può fare tutto, niente gli è impossibile.” Ciò significa anche che Dio decide in modo assoluto ciò che farà. “Nessuno gli può imporre ciò che deve fare, nessuno lo può forzare a qualsiasi cosa – nessun uomo, nessuno spirito, nessuna circostanza.” Niente né nessuno può influenzarlo.

Infine, ciò significa anche che l’uomo non può capirlo veramente, ha proseguito il sommoapostolo. “La sua volontà e i suoi pensieri sono ben oltre la nostra comprensione.” Tuttavia: noi forse non lo capiamo, non siamo forse d’accordo con la sua volontà – ma Dio fa ciò che vuole, malgrado tutto. ”Egli desidera che accettiamo la sua volontà. Questo non è oggetto di discussione!”

Egli dice ciò che fa e fa ciò che dice

Tuttavia, prosegue la guida della Chiesa, ciò non significa che Dio non conosce regole, né che agisce in modo infondato. “No, Dio è fedele! Possiamo appoggiarci a lui. Egli è la verità. Egli è giusto. Ci ama. Egli dice ciò che fa e fa ciò che dice.” Sarebbe adesso interessante sapere ciò che piace a Dio: “Cosa vuole, qual è la sua volontà?”, ha chiesto il sommoapostolo. È abbastanza facile rispondere: “È chiaro che Dio vuole che l’uomo viva nella comunione eterna con lui. È per questo motivo che ha creato l’uomo.” Anche la caduta nel peccato non ha cambiato niente. “Egli desidera essere in comunione eterna con noi. E vuole salvare tutti gli uomini.”

È nostra decisione dire di sì

Per la salvezza, c’è una sola via: è Gesù Cristo! “È stato dato solo questo nome agli uomini per la loro salvezza. È la volontà di Dio, e dobbiamo accettarlo. Non possiamo discuterne.” Che l’uomo sia d’accordo o no, esiste solo questa via: Gesù Cristo.

Ciò nonostante, Dio ha dato all’uomo il libero arbitrio. Non vuole obbligarlo alla salvezza, ha sottolineato la guida della Chiesa. “Noi dobbiamo fare la nostra scelta: Rispondiamo noi alla volontà di Dio con un sì o con un no?” Egli dà all’uomo la forza – in qualsiasi situazione – di dire sì a Dio. “È un punto molto importante: Dio si assicurerà sempre di avere la libera scelta di esprimerci in suo favore, di dire sì alla sua elezione e di seguirlo.” L’apostolo Paolo, già ai tempi, ha sottolineato che niente lo avrebbe separato dall’amore di Dio: nessuna violenza, nessuna potenza, nessuna circostanza – niente!

Lasciati salvare

“Dio vuole essere in comunione con noi, ci ha eletti per questo scopo. Egli veglia affinché possiamo dirgli sì in ogni circostanza, qualsiasi cosa succeda.” E: “La mia salvezza dipende dalla mia fede e dalla mia disponibilità a seguire Dio e a volere la comunione eterna con lui. La mia salvezza dipende da me, solo da me. La mia salvezza dipende dalla mia fede!”, è stata la conclusione insistente alla fine della sua predica.

 

Fotografie: New Apostolic Church Canada
Autore: Peter Johanning
Data: 30.10.2019
Categorie: Fede