Ricerca
comunità e distretti

Retrospettiva 2019

27.12.2019

Un altro anno di grazia giunge al suo termine. Prendiamoci del termpo per scrutare in noi e guardare indietro a ciò che il buon Dio ci ha preparato.
 
/api/media/485232/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=6c8c33a50ca03c6dd95d5b520d791248%3A1632096203%3A6504885&width=1500
 

Miei cari fratelli e care sorelle,

un altro anno di grazia giunge al suo termine. Prendiamoci del tempo per scrutare in noi e per guardare indietro a ciò che il buon Dio ci ha preparato.

Sicuramente, per alcuni ci sono state giornate buie, tentazioni, preoccupazioni e bisogni. Dei cari ci hanno lasciato e ne sentiamo la mancanza.

Ci sono però stati anche eventi che hanno procurato gioia e giubilo. Umili e stupefatti abbiamo sempre vissuto l’onnipotenza e la grandezza divina!

In retrospettiva possiamo ritenere la cosa seguente: siamo immensamente ricchi – ricchi in Cristo! Il nostro motto annuale ha impresso questa ricchezza nella nostra coscienza. Chi è consapevole di avere Dio al proprio fianco, anche se deve passare talvolta attraverso il dolore, colui o colei vive il fatto di essere condotto in maniera meravigliosa. Nel campo naturale il Dio fedele dà di più di quello che preghiamo e capiamo, ma in particolare anche riguardo alla salvezza dell’anima.

Ricchi in consolazione, in speranza, in fiducia in Dio, ma anche nei sentimenti per il prossimo che talvolta non ha la vita facile, lasciamo l’anno vecchio per iniziarne uno nuovo. Diamo generosamente parte della nostra ricchezza divina. Ciò non ci renderà poveri, ma ci darà più gioia.

In questo senso vi saluto e vi auguro un buon anno.

Con amore e riconoscenza, vostro

Jürg Zbinden