Ricerca
comunità e distretti

Una gioia condivisa è una doppia gioia

03.02.2019

Visita fuori programma del coro generale del distretto Italia Nord-Ovest alla comunità di Torino.
 
/api/media/485866/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=4a2e6b21e009ab7ceaf68508907af9b2%3A1625545994%3A6360109&width=1500
/api/media/485867/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=10e65ddafb850598ad1f91dc6731fc5e%3A1625545994%3A9062319&width=1500
/api/media/485868/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=f4891b593d632ea659db603c5b674eb4%3A1625545994%3A5666185&width=1500
/api/media/485869/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=b28dad9b183d890625ebf4fd9e80f4e6%3A1625545994%3A8189150&width=1500
/api/media/485870/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=e3a7895d4865d73902d79723ee92cc28%3A1625545994%3A7984250&width=1500
 

Una gioia condivisa è una doppia gioia: questa frase sintetizza lo scopo ed il risultato della visita inaspettata del coro generale del distretto Italia Nord-Ovest nella piccola comunità di Torino lo scorso 3 febbraio 2019.

Il servizio divino domenicale è stato officiato dal sacerdote Enzo Hamadi, sulla base del testo biblico nel Vangelo di Luca, 7, 12-13: “Quando fu vicino alla porta della città, ecco che si portava alla sepoltura un morto, figlio unico di sua madre, che era vedova; e molta gente della città era con lei. Il Signore, vedutala, ebbe pietà di lei e le disse: «Non piangere!»”

Dio si rivolge verso di noi: Egli è con noi, soffre con noi, ci consola e ci dona nuova vita. Ci dona anche il Suo Vangelo, la Sua bontà e la Sua misericordia. Anche noi vogliamo rivolgerci al nostro prossimo con amore.

Come accennato, di tanto in tanto il coro distrettuale fa tappa nelle varie comunità, allo scopo di portare musica e gioia anche in comunità che normalmente non hanno un coro o il cui numero di membri è troppo esiguo per poterne formare uno.

Stavolta il ritrovo, di buon’ora, era in stazione Centrale a Milano per dirigersi “ad alta velocità” verso la stazione di Torino.

Certamente un bell’esempio di comunione fraterna e impegno nell’Opera di Dio. Un pranzo insieme ed una gita nella città di Torino hanno chiuso la bella mattinata.