Ricerca
comunità e distretti

Si riparte!

13.06.2020

Domenica 7 giugno 2020, il vescovo De Lazzari e l’anziano Pascoli fanno visita alla comunità di Trebaseleghe (PD) in occasione del primo servizio divino dopo la riapertura delle chiese in Italia.
 
/api/media/487589/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=5f68a06c756799982a4c504630a0f34d%3A1655826521%3A7687645&width=1500
/api/media/487590/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=d075b72cc7aaf85c1658f2f7e93a72ec%3A1655826521%3A536643&width=1500
/api/media/487591/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=a946d1a5a9165c6d75b2d5b2c5c9f773%3A1655826521%3A8012728&width=1500
/api/media/487592/process?crop=fixwidth&filetype=jpg&height=1500&token=354ad2c27ade947edf2c5c862313cd5f%3A1655826521%3A2840969&width=1500
 

Questa prima domenica di giugno è stata sicuramente speciale e in particolare per i fratelli e le sorelle della comunità di Trebaseleghe: poter rivivere il servizio divino nella propria chiesa dopo diversi mesi di chiusura: è stata una forte emozione.

La ripartenza è stata possibile grazie ai preparativi di fratelli e sorelle che si sono adoperati nel predisporre la chiesa con tutte le misure di prevenzione necessarie come previsto dalle linee guida.

Finalmente è stato possibile celebrare di nuovo il servizio divino nella propria comunità e non si poteva iniziare in modo migliore: la visita del vescovo e dell’anziano.

La comunità è stata servita con la parola biblica in 2 Corinzi 13, 13: “La grazia del Signore Gesù Cristo e l’amore di Dio e la comunione dello Spirito Santo siano con tutti voi.”

Punto culminante del servizio divino è stato poter celebrare di nuovo la  Santa Cena e vivere la comunione tra i fratelli e sorelle. 

Con la situazione attuale non è stato possibile potersi salutare da vicino e potersi riabbracciare, ma il primo passo importante è stato fatto: ritornare nella propria chiesa e comunità per ascoltare la parola del Signore!