Ricerca
comunità e distretti

Servizio divino di Pasqua con il sommoapostolo Jean-Luc Schneider

12.04.2020

Tuttora il servizio divino nelle comunità non è ancora possibile; questo vale anche per Pasqua, la festa della risurrezione di Gesù Cristo. Pertanto, il sommoapostolo Jean-Luc Schneider si è rivolto con un servizio divino centrale a tutti i fratelli e le sorelle sul mondo intero la domenica di Pasqua, 12 aprile 2020.
 
/api/media/483508/process?crop=fixwidth&height=1500&token=023cd3aa0cff9aa550ac1bb6cb2dba9b%3A1622309723%3A6480250&width=1500
 
Per la prima volta, il servizio divino è stato trasmesso per Internt Live sul mondo intero, in Svizzera via IPTV e telefono. Il sommoapostolo Schneider ha servito con una parola biblica in Apocalisse 1, 17b-18: "Non temere, io sono il primo e l'ultimo, e il vivente. Ero morto, ma ecco sono vivo per i secoli dei secoli, e tengo le chiavi della morte e dell'Ades."

Così, nonostante le attuali limitazioni, i fratelli e le sorelle di fede hanno potuto festeggiare il servizio divino di Pasqua insieme al sommoapostolo. Qui potete leggere il resoconto dettagliato sulla festa di Pasqua.