Ricerca
comunità e distretti

 

Chiesa Neo-Apostolica dalla A alla Z

Vita dopo la morte

Il corpo dell’essere umano è mortale: la sua anima e il suo spirito sono immortali. Dopo la morte del corpo, l’essere umano continua a vivere quale entità composta di anima e di spirito. La morte non mette fine alla personalità dell’essere umano, che si esprime poi con l’anima e lo spirito.

Con la risurrezione dei morti, lo spirito e l’anima rivestiranno un corpo di resurrezione.

 

Vita, inizio e fine

La vida humana comienza con la fecundación y finaliza con la muerte cerebral. Debe protegerse y no puede terminarse con ella activamente. El momento de la infusión del alma y el instante en el que el alma y el cuerpo se separan no pueden ser determinados con precisión. Para proteger la vida humana, la Iglesia parte de la base de que la infusión del alma tiene lugar en el momento de la fecundación y que con la muerte cerebral se separan el alma y el cuerpo.

 

Violenze sessuali

Il problema della violenza sessuale tocca tutti i ceti sociali e si riscontra dunque anche all’interno della Chiesa Neo-Apostolica. Gli autori e le vittime potrebbero trovarsi tra i membri della Chiesa. Prevenire le violenze sessuali è un compito che appartiene alla società nel suo insieme e anche la Chiesa Neo-Apostolica lo affronta. A tal fine sono disponibili misure preventive.

Proteggere e assistere le vittime sono priorità per la Chiesa Neo-Apostolica. Nel contesto dell’assistenza alle vittime, la Chiesa Neo-Apostolica ha, da un lato, istituito comitati di esperti che si attivano e offrono assistenza quando si vengono a conoscere simili incidenti all’interno della Chiesa e, dall’altra parte, indica le proposte di assistenza delle autorità e delle istituzioni specializzate.

 

Violenza sessuale nel contesto della cura pastorale

Le violenze sessuali nell’ambito della cura pastorale, comprese le molestie e gli abusi sessuali commessi dagli incaricati della cura pastorale e dagli incaricati di servizi all’interno della Chiesa, sono dei crimini e saranno condannati con fermezza e, se i dubbi sono fondati, saranno puniti secondo la legge della Chiesa. Questi crimini possono essere commessi da membri di sesso maschile o femminile di tutte le età. Violano la personalità e la dignità dell’essere umano.

All’interno delle varie Chiese regionali sono state istituite delle commissioni d’esame e di consultazione per indagare sui casi sospetti. Conformemente alla propria missione, la Chiesa offre un aiuto pastorale alle vittime e agli autori e li indirizza a persone ed istituzioni qualificate.

 

Visione e missione

La visione: Una Chiesa nella quale i fedeli si sentono a proprio agio, colmi dello Spirito Santo e dell’amore per Dio, adattano la propria vita ai requisiti del Vangelo di Gesù Cristo e si preparano quindi al suo ritorno e alla vita eterna.

La missione: Raggiungere tutti gli esseri umani, per insegnare loro il Vangelo di Gesù Cristo e battezzarli con acqua e con lo Spirito Santo. Fornire cure pastorali e alimentare una comunione di cuori, nella quale ognuno riconosce l’amore di Dio e la gioia di servire Dio e gli altri.